Il tumore ovarico è una neoplasia che interessa le gonadi femminili. La classificazione dei tumori dell’ovaio (o gonade femminile) si basa sulla sede ovarica dalla quale si sviluppano i tumori stessi.

Si distinguono dunque:
– Tumori dell’epitelio germinale (o epitelio di superficie o celomatico). Questi tumori si generano dall’epitelio che ricopre esternamente l’ovaio. Costituiscono la maggior parte dei tumori ovarici.
– Tumori a cellule germinali, che derivano dalla cellula germinale che si trova all’interno dell’ovaio. In condizioni normali, la cellula germinale darà origine all’ovocita, ma per modificazioni genetiche e/o sotto stimoli di diversa natura, la cellula germinale può differenziarsi in senso tumorale. Questi tumori costituiscono circa il 20% di tutte le neoplasie e sono più frequenti nelle bambine e nelle giovani donne.
– Tumori stromali dei cordoni sessuali: derivano da cellule specializzate dell’ovaio, o cellule stromali, che hanno funzione di sostegno delle cellule germinali e attività endocrina (producono cioè ormoni). Non tutti i tumori derivati da queste cellule producono però ormoni.

L’ovaio inoltre può essere sede di metastasi di tumori originati in altri organi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment